18 maggio 2017

Città in Cammino

        


CONCORSO “CITTA’ IN CAMMINO 2017”

scarica il bando

 

 

Art.1 Ambito di applicazione

L’associazione “FederTrek – Escursionismo e ambiente”, l’Associazione LEGAMBIENTE ONLUS, Touring Club Italiano, la rivista Trekking&OUTDOOR indicono il Premio “Città in Cammino 2017” (di seguito Premio), con l’intento di valorizzare i Comuni che si sono distinti per la realizzazione di iniziative a favore della mobilità pedonale quale forma di spostamento integrata con sistemi di mobilità sostenibile e intermodale.

 

Art.2 Requisiti di ammissibilità

Saranno ammessi a partecipare al Premio i Comuni italiani con popolazione pari o superiore a 30.000 abitanti, calcolata ai sensi dell’art. 156, comma 2 del D.lgs. 267/2000, che nel corso dell’anno 2016 abbiano portato a termine concrete azioni per diffondere la modalità del camminare in città quale alternativa all’uso dell’automobile.

A titolo esemplificativo si riportano alcune azioni:

  • Realizzazione e/o riqualificazione delle strutture dedicate alla mobilità pedonale (ad esempio: realizzazione/sistemazione di percorsi dedicati, attraversamenti pedonali, sistemi di segnaletica stradale appositamente dedicati ai pedoni, );
  • Realizzazione di iniziative per gli spostamenti casa-scuola a piedi;
  • Riorganizzazione della rete viaria (ad esempio: istituzione di zone e isole pedonali e di zone 30, realizzazione di percorsi cittadini dedicati esclusivamente agli spostamenti a piedi, ecc);
  • Realizzazione di attività di partnership con altri Comuni inerenti la promozione della mobilità intermodale, inclusa quella pedonale, itinerari tematici, turistici, ecc;
  • Campagne di divulgazione e sostegno della mobilità del camminare negli spostamenti urbani anche sottolineando l’aspetto della salute;
  • Interventi di arredo urbano per facilitare gli spostamenti a piedi attraverso, ad esempio, la segnaletica per diffondere emergenze storiche, artistiche e architettoniche,  attività artigianali,

 

Art.3 Presentazione delle domande

I Comuni interessati a partecipare al Premio dovranno presentare apposita domanda, utilizzando il modello allegato al presente bando (Allegato 1), sottoscritto dal legale rappresentante o da un funzionario delegato in veste di referente di progetto.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo mail@pec.federtrek.org entro e non oltre il 31 luglio 2017, utilizzando un indirizzo mail mittente di tipo PEC. Fa fede la data di trasmissione della PEC. L’oggetto della PEC deve contenere, a pena di irricevibilità, la seguente dicitura: “Premio Città in Cammino 2017”.

Nel caso la dimensione complessiva del materiale da inviare sia superiore a 20 Mb, sarà necessario effettuare invii con servizi di trasferimento di grandi formato.

Federtrek può prescrivere, entro trenta giorni dalla ricezione della domanda di partecipazione al Premio, l’invio di documentazione integrativa, che dovrà essere trasmessa entro quindici giorni dal ricevimento della relativa richiesta.

 

Art.4 Documentazione utile alla partecipazione

La domanda di partecipazione (Allegato 1) dovrà essere debitamente compilata in ogni sua parte e corredata da una copia del documento di identità del Referente indicato.

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • Dichiarazione di consenso al trattamento dei dati sensibili (Allegato 1). I dati forniti nella domanda di partecipazione saranno oggetto di trattamento esclusivamente nell’ambito del Premio;
  • Relazione sintetica del progetto presentato (max 3 cartelle);
  • Elenco della documentazione

La completezza della documentazione sopra richiamata costituirà requisito di ammissibilità a valutazione della domanda presentata.

Il Comune che intende partecipare al Premio, inoltre, potrà trasmettere ogni altra documentazione ritenuta utile ai fini della valutazione, quale: pubblicazioni concernenti il progetto, analisi degli impatti dell’intervento sulla  mobilità  urbana, documentazione  visiva  e  grafica, materiale promozionale (opuscoli e manifesti), documenti ufficiali concernenti il progetto (atti, certificazioni o dichiarazioni comunali), relazione progettuale dettagliata, supporti multimediali descrittivi delle azioni messe a punto.

 

Art.5 Commissione giudicatrice

Ai fini della valutazione delle domande sarà istituita una Commissione giudicatrice composta da 3 membri, di cui due designati dalle parti e una da un organismo indipendente esterno di comprovata esperienza e competenza.

La partecipazione alla Commissione giudicatrice sarà a titolo gratuito e non comporterà oneri a carico degli enti di appartenenza.

 

Art.6 Criteri di valutazione

Ai fini della valutazione e dell’assegnazione dei premi previsti, i Comuni che presenteranno la domanda di partecipazione saranno suddivisi in 3 categorie:

  • Fascia 1: Comuni da 000 a 100.000 abitanti;
  • Fascia 2: Comuni con più di 000 abitanti non Aree Metropolitane;
  • Fascia 3: Comuni capoluogo di Aree

La valutazione delle domande sarà effettuata tenendo conto dei seguenti criteri relativi ai progetti realizzati:

  • carattere innovativo e sperimentale;
  • valore dimostrativo e altamente funzionale alla disseminazione in altre città di modelli simili;
  • compartecipazione e  sviluppo  di  rapporti  di  rete  fra  la  municipalità,  i  cittadini,  gli

stakeholder e le realtà del tessuto economico e sociale locale;

  • impatto ed efficacia nell’ottica della diffusione di uno stile di vita orientato all’uso della mobilità del camminare;
  • collaborazione e partnership fra più Comuni;
  • miglioramento indotto sulla qualità della vita dei cittadini e valorizzazione del territorio, anche sotto l’aspetto dell’attrattività turistico-culturale.

Sarà ritenuto elemento premiale l’adozione da parte del Comune di strumenti di programmazione, gestione e controllo della mobilità.

 

Art. 7  Attribuzione riconoscimenti

Il “Premio Città in Cammino 2017” sarà attribuito ad insindacabile giudizio della Commissione in accordo ai criteri di valutazione di cui al precedente art. 6. Il Premio sarà assegnato alle prime tre città qualificate per ciascuna delle tre categorie di cui all’art. 3.

Le città vincitrici verranno insignite del riconoscimento di “Città in Cammino 2017” e potranno utilizzare il relativo logo in tutte le proprie campagne di promozione turistica, di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità e su tutti i propri strumenti di comunicazione sia cartacei che telematici (carta intestata, sito internet, portali, forum, ecc.).

Le città vincitrici, inoltre, potranno usufruire dei seguenti vantaggi:

  • Presentazione dei progetti all’interno dei siti della FederTrek (www.federtrek.org), della rivista TREKKING&Outdoor (www.trekking.it);
  • Pagina pubblicitaria sulla rivista TREKKING&Outdoor;
  • Articolo sulla rivista TREKKING&Outdoor con la proposta di itinerari turistici da percorrere a piedi e in bicicletta per andare alla scoperta del territorio cittadino delle città vincitrici;
  • Cinque abbonamenti della rivista TREKKING&Outdoor in omaggio, che potranno essere distribuiti a scuole, biblioteche comunali o associazioni individuate dalle stesse municipalità.